Classifica #BP50

Il Team BizPlace ha stilato una lista degli Startupper più influenti d’Italia del 2019 che hanno raggiunto risultati notevoli nel loro settore di appartenenza.

I criteri di selezione che abbiamo utilizzato per la classifica dei #BP50 sono: crescita, innovazione, fatturato, fundraising e impatto sociale.

Le categorie sono le seguenti: Agri&Food, Artificial Intelligence, Digital-Web, Entertainment, Fintech, IOT-Wearable, Lifescience, Mobility, Software, Sostenibilità.

1.Agri&Food

Andrea Capobianco, Farm4Trade: Andrea Capobianco è Founder di Farm4Trade, la startup del portfolio BizPlace che si rivolge ad allevatori, istituzioni pubbliche e private che operano nel settore zootecnico, offrendo soluzioni tecnologiche per elevare le pratiche di produttività. Le sue specialità? Tutto ciò che riguarda la conservazione della fauna selvatica.

Andrea Lippolis, Feat Food: Andrea Lippolis è CEO & Founder di Feat Food, la startup che prepara e consegna ovunque piatti gourmet, sani e bilanciati. Ingegnere gestionale, durante la sua carriera accademica ha sviluppato competenze in operazioni marketing e gestione internazionale.

Chiara Rota, My Cooking Box: Laureata in Ingegneria Gestionale, Chiara Rota è CEO & Founder di My Cooking Box, la piattaforma che consegna a casa box contenenti tutti gli ingredienti per preparare delle ricette di chef stellati.

Francesco Magro, Winelivery: Francesco Magro è CEO & Co-Founder di Winelivery, una piattaforma su cui è possibile ordinare e ricevere a casa in meno di 30 minuti i drink preferiti tra vino, birra e superalcolici. Esperto in pianificazione aziendale, competenze analitiche e gestione dei sistemi di informazione, ha una spiccata attitudine imprenditoriale.

Marta Bonaconsa, Nanomnia: Con una laurea in scienze biologiche e un dottorato in neurobiologia e neuroscienze, Marta Bonaconsa ha fondato Nanomnia, startup innovativa fondata nel febbraio 2017, che opera nell’ambito delle nanotecnologie. Startup pluripremiata presente nel portfolio BizPlace, è la realizzazione del sogno di una vita per la sua CEO.

2.Artificial Intelligence

Andrey Golub, Else Corp: Andrey Golub è CEO & Co-Founder di Else Corp, una startup italiana che offre soluzioni tecnologiche per la personalizzazione di massa basata su 3D. Professionista di trasformazione e innovazione tecnologica, la sua migliore esperienza risiede nel campo della moda e della vendita al dettaglio e produzione di lusso.

Christiaan Erik Rijnders, Cogisen: Christiaan Erik Rijnders è CEO & Founder di Cogisen, una startup che ha sviluppato una tecnologia AI per estrarre il contesto e l’intento dai video. La sua passione? Chris è stato parte integrante del dominante team di Formula 1 Ferrari che ha vinto i campionati del mondo nel 2002, 2003 e 2004.

Ernesto Mininno, Cyber Dyne: Ernesto Mininno è CEO & Founder di Cyber Dyne che ha sviluppato una piattaforma cloud AI che permette a chi governa i processi interni di un’impresa di poter prendere la decisione più adeguata basandosi su dati reali. Ingegnere elettronico cum laude ha anche un PhD in Computer Science.

Francesco Magagnini, Kellify: Francesco Magagnini, CEO & Founder di Kellify, startup che ha sviluppato algoritmi basati su tecnologie di intelligenza artificiale in grado di analizzare i dati sul comportamento di case d’asta, investitori, performance di artisti, opere e beni da collezione. È appassionato d’arte e di business management, due fattori che si uniscono nel suo lavoro.

Luigi Libroia, Wallabis: Luigi Libroia è CEO & Founder di Wallabies, startup innovativa di consulenza nel settore sportivo, in particolare del calcio. “L’intelligenza artificiale mi ha rivoluzionato la vita” afferma.

3.Digital-Web

Biagio Bartoli, SportClubby: Biagio Bartoli è CEO & Founder di SportClubby, una piattaforma social per lo sport che vuole unire sportivi, federazioni e professionisti in un unico luogo dove favorire la pratica delle discipline sportive. Dinamico e determinato, Biagio mette in pratica quotidianamente le sue forti capacità sociali, organizzative e gestionali.

Federica Storace, Drexcode: Federica Storace, CEO e Co-Founder di Drexcode, la prima piattaforma online per il noleggio di abbigliamento di alta gamma, focalizzata sulle ultime collezioni dei più famosi marchi di moda. È un’esperta di marketing a 360 gradi grazie alle sue esperienze come manager in grandi marchi come Nestlè, Danone e Mondelez.

Luca Tomassini, Viralize: Luca Tomassini è Chairman e CEO di Viralize, una piattaforma tecnologica di video advertising rivolta a tutti gli attori del digital video: editori, inserzionisti e creatori di contenuti. Il suo obiettivo è lasciare il segno in ogni attività a cui si dedica, con strategie molto pragmatiche e allineate e un’ottima conoscenza del business.

Marco Credendino, Artemest: Da 4 anni CEO di Artemest, l’e-commerce italiano punto di riferimento mondiale per i prodotti handmade di lusso, Marco Credendino ha un curriculum economico d’eccezione ed è un appassionato dell’innovazione, del design e del mondo startup. Tre elementi che ha racchiuso in Artemest.

4.Entertainment

Davide Maggi, Le Cesarine: Davide Maggi è il Founder di Le Cesarine, un marchio di Home Food con un network di oltre 500 cuoche casalinghe in circa 90 città. Le Cesarine organizzano nelle loro case piccoli e grandi eventi culinari. Davide, esperto di digital strategy, è in prima linea nel veicolare i contenuti e nell’alimentare la community Le Cesarine.

Edoardo G. Raimondi, Talent Garden: Edoardo Giovanni Raimondi è il CFO di Talent Garden, la più grande piattaforma fisica in Europa di networking e formazione per l’innovazione digitale con 23 campus in 8 paesi. Appassionato di tecnologia, si pone sempre al servizio delle aziende per far crescere e migliorare l’esperienza e la vita dei clienti.

Massimiliano Squillace, Notizie.it: Massimiliano Squillace è CEO & Founder di Notizie.it, una piattaforma tecnologica di informazione con storie, idee e prospettive come in nessun altro giornale, che in soli due anni ha conosciuto una crescita esponenziale. Imprenditore nell’animo, Massimiliano ha una grande maturità nel mondo del business management.

Michele Cesario, ComeHome!: Michele Cesario è CEO & Co-Founder di ComeHome!, un’altra startup del network BizPlace che ha realizzato una piattaforma digitale che permette alle persone di coltivare nuove amicizie e condividere interessi comuni attraverso l’organizzazione e la partecipazione ad eventi a domicilio. Da sempre è appassionato di event management e mondo startup.

Riccarda Zezza, Maam: Riccarda Zezza è CEO & Founder di Maam, Master che trasforma maternità e paternità in competenze chiave per la crescita professionale. Imprenditrice, scrittrice e blogger è una donna energica e superdinamica.

5.Fintech

Angelo Blancato, BordadelCredito.it: Angelo Blancato è il Presidente del CDA di BorsadelCredito.it, un marketplace-lending dove le imprese possono trovare rapidamente una soluzione di credito e i risparmiatori un’ottima opportunità di investimento. Con una laurea in fisica cibernetica, ha fatto del business plan e della strategia d’impresa il suo pane quotidiano.

Christian Miccoli, Conio: Co-Founder & Co-CEO di Conio, la startup che si occupa di compravendita di bitcoin, Christian Miccoli ha un curriculum economico-finanziario d’eccezione che lo ha portato ad essere AD prima e Presidente poi di CheBanca! (Gruppo Mediobanca).

Daniele Grassi, Axyon AI: Daniele Grassi è CEO di Axyon AI, una startup che sfrutta i più recenti progressi dell’apprendimento profondo per creare applicazioni aziendali su misura per i mercati dei capitali e la gestione patrimoniale. È un ingegnere informatico appassionato di finanza e risk management.

Fabrizio Villani, Fintastico: Fabrizio è CEO di Fintastico, uno spazio in cui è possibile selezionare servizi fintech e notizie necessarie a finanziare le esigenze finanziarie di consumatori, rivenditori, imprese e istituzioni. Energico ed estremamente motivato ha fatto del Growth Hacking il suo mantra.

Pietro Cesati, Soisy: Pietro Cesati è CEO di Soisy, piattaforma che consente il finanziamento di acquisti tra privati. Grazie a Soisy, Pietro ha potuto mettere in pratica a pieno la sua esperienza nel mondo della consulenza e dei servizi bancari.

6.IOT-Wearable

Alessia Moltani, Comftech: Alessia Moltani è CEO di Comftech, una rivoluzionaria tecnologia di sensorizzazione tessile completamente integrata negli indumenti che permette di monitorare tutte le funzioni vitali di chi li indossa. Con un background al Marangoni dove tutt’ora insegna, Alessia ha fatto del design la sua vita.

Alessio Lorusso, Roboze: Alessio Lorusso è CEO di Roboze, una startup che produce stampanti 3D professionali e industriali per diversi settori grazie alla tecnologia FFF per applicazioni estreme. Esperto e appassionato di robotica e meccatronica è stato riconosciuto come uno degli Under 30 più influenti d’Italia nella classifica di Forbes.

Cosimo Calciano, Revotree: Cosimo Calciano è CEO & Founder di Revotree, piattaforma hardware e software per l’agricoltura di precisione, sul mercato da più di 3 anni e da più di un 1 anno presente nel portfolio BizPlace. Con il suo background tecnico estremamente approfondito, Cosimo mette quotidianamente a disposizione tutto il suo know-how per la crescita e lo sviluppo di nuove soluzioni innovative.

Diva Tommei, Solenica: Diva Tommei è Founder di Solenica, una startup di tecnologia sostenibile che lavora per trasformare la potenza degli spazi interni. Inventrice del prodotto di punta, Caia, il robot di illuminazione naturale, Diva ha studiato genomic biotechnology ed ha ottenuto un dottorato in bioinformatica presso l’Università di Cambridge. Ha esaminato le cellule staminali, la genomica ad alto rendimento e la biologia sintetica per acquisire conoscenza di meccanismi inesplorati di insorgenza e progressione del cancro.

Maria Luisa Cinquerrui, Smartisland: Maria Luisa Cinquerrui è amministratrice di Smartisland Group, una startup che sviluppa tecnologia di Internet of Things per l’agricoltura di precisione.  Le sue due più grandi passioni sono la matematica e le scienze informatiche che le hanno permesso di lavorare nel settore informatico e occuparsi di progetti di innovazione digitale in campo ambientale, sanitario, agroalimentare, turistico ed economico.

7.Lifescience

Francesca Parravicini, Eucardia: Francesca Parravicini è Founder di Eucardia, una PMI emiliana che ha sviluppato Heart Damper, un dispositivo rivoluzionario per chi soffre di insufficienza cardiaca. Raccontare storie è la sua passione e la storia che non si è limitato a raccontare ma che ha inventato e implementato è proprio quella di Eucardia.

Giovanni A. Zappatore, BionIT Labs: Giovanni Zappatore è CEO & Founder di BionIT Labs, una startup che fa parte del portfolio BizPlace, che applica le tecnologie informatiche alla bionica con l’obiettivo di trasformare le disabilità in nuove possibilità. Ha una forte passione per le tecnologie innovative ed il lavoro in team, in particolare è molto interessato ai campi di bioingegneria e automobilismo.

Paolo Rizzardi, Altheia Science: Paolo Rizzardi è CEO & Chairman di Altheia Science Srl, una startup che ha l’obiettivo di sviluppare cure mediche risolutive per le malattie auto-immuni. Ha una formazione in ambito Medical&Surgery che lo ha portato a partecipare a svariati progetti di ricerca.

Riccardo Della Ragione, Prometheus: Riccardo Della Ragione è CEO di Prometheus, una startup che realizza tessuti umani in 3D per la ricerca farmacologica e che in futuro aprirà la tecnologia anche ai trapianti. Con una laurea in biotecnologie, Riccardo ha trovato la possibilità di applicare tutte le sue conoscenze e competenze in una realtà in forte crescita come Prometheus.

Valentina Bertuccioli, Biogenera: Valentina Bertuccioli è CEO del gruppo Biogenera Spa da oltre 10 anni. Biogenera, grazie a MyGenera, è in grado di identificare e sviluppare nuovi farmaci biotecnologici specifici, attraverso molecole gene-specifiche per cure personalizzate a DNA. I suoi interessi? Biotech, Pharma e Law.

8.Mobility

Aldo Bianchi Vimercati, EasyRain: Aldo Bianchi Vimercati è il Presidente di EasyRain, una startup del Polo Tecnologico di Pordenone, che lavora da anni su un progetto innovativo nel settore automotive per realizzare un dispositivo in grado di contrastare il fenomeno dell’aquaplaning.

Cèsar Mendoza, Nito: Cèsar Mendoza è Founder di Nito, una startup che propone soluzioni innovative per la mobilità in città. Il suo background cosmopolita, l’interesse analitico nel processo decisionale di altre culture e la padronanza di diverse lingue, lo rendono capace di gestire accordi finanziari, politici o multiculturali.

Gianluca Iorio, MiMoto: Gianluca Iorio è CEO & Founder presso MiMoto Smart Mobility, una startup che offre un servizio di scooter sharing puntando sulla sostenibilità. Imprenditore dall’età di 14 anni, si è per anni diviso tra l’Italia e l’estero; il mondo del fintech è quello che più lo appassiona.

Giuliano Rovelli, GetMyCar: Giuliano Rovelli è CEO & Founder di GetMyCar, un nuovo modello di car sharing che mette in contatto chi ha bisogno di noleggiare un’automobile e chi desidera condividere la propria. Appassionato di sport e blockchain, Giuliano studia costantemente il mercato dei viaggi e della mobilità.

Mattia Bertone, Zeroundici: Mattia Bertone è Founder di Zeroundici, la novità made in Italy della pedalata assistita: la startup innovativa produce e-bike in grado di regalare una nuova sensazione di libertà e un nuovo stile di vita. Con una laurea in ingegneria industriale, Mattia è una persona che lavora e raggiunge i suoi obiettivi con impegno costante.

9.Software

Joshua Priore, Worldz: Nella classifica di Forbes Italia Under 30, Joshua Priore è CEO & Founder di Worldz, un software innovativo che consente di trasformare la propria popolarità sui social in valore economico. Ex ufficiale cadetto pilota in AirForce, è molto determinato, ama la tecnologia, gli aerei e tutto ciò che funziona.

Dario Forte, DFLabs: Dario Forte è CEO di DFLabs, un’azienda del segmento cybersecurity, specializzata in incident response e security operations technology, che ha creato un software per la gestione e risposta automatica alle violazioni di dati. Dario ha co-modificato 3 standard ISO in questo settore e, come professionista, è uno stratega della sicurezza informatica e un imprenditore di software con 15 anni di esperienza in Cyber ​​e Organized Crime Enforcement.

Matteo Esposito, inVRsion: Matteo Esposito è CEO & Founder di InVRsion, altro nome nel portfolio BizPlace. La sua startup è specializzata in soluzioni di realtà virtuale aziendale, caratterizzate da realismo, scalabilità e prestazioni. Appassionato di progetti digitali, in inVRsion ha avuto la possibilità di dare spazio a tutto il suo entusiasmo.

Michael Morrison, CoreView: Originario di Boston, Michael Morrison è CEO di CoreView, la piattaforma leader globale nell’ottimizzazione della gestione di Office365 con le funzionalità di management, tenant segmentation, security, administration, reporting e change management. Il suo obiettivo? La crescita!

Nicola Meneghello, Thron: Nicola Meneghello è CEO & Founder di Thron Spa, società in attività dal 2000 che ha sviluppato un Intelligent DA, un software che aiuta i marketers a gestire tutti i contenuti aziendali e a controllarne la distribuzione. Passione, creatività, tenacia, capacità di individuare i talenti: sulla base di questi valori, ho costruito un’azienda che, fin dall’inizio, si è distinta dalle altre per la sua capacità di risolvere i problemi dei clienti.

10.Sostenibilità

Adriana Santanocito, Orange Fiber: Adriana Santanocito è CEO di Orange Fiber, PMI innovativa che ha sviluppato e brevettato un innovativo processo produttivo per creare tessuti sostenibili a partire dagli agrumi. Con una specializzazione nel settore moda, Adriana è appassionata di tecnologie e materiali sostenibili.

Francesca De Giorgio, Bettery: Francesca De Giorgio è il Presidente di BETTERY, una startup innovativa basata sul cambiamento di paradigma nello stoccaggio e nella distribuzione di energia per una nuova economia circolare energetica sostenibile. Con una laurea in fotochimica e chimica dei materiali, un dottorato e una partecipazione al programma di lancio di Technology Venture nella Silicon Valley, Francesca ha fatto del concetto di sostenibilità la sua missione giornaliera.

Luigi Galimberti, Sfera: Luigi Galimberti è CEO & Founder di Sfera, una startup agricola che ha costruito il primo impianto di produzione di ortaggi completamente sostenibile, sfruttando il principio di serra idroponica. Luigi dice di se stesso “Ho una passione sfrenata per i sistemi di qualità, processi e procedure, credo che conti molto il metodo con cui si fanno le cose e poi lavorare, lavorare, lavorare”.

Paola Obino, Wastly: Paola Obino è CEO & Founder di Wastly, la prima piattaforma che mette in contatto le aziende che vogliono disfarsi delle materie prime secondarie con quelle che potrebbero comprarle per creare nuovi prodotti. La sua parola d’ordine è sostenibilità, per questo oltre alla sua attività di imprenditrice, fornisce consulenza qualificata sulle problematiche relative alla gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti speciali.

Valentina Sandri, Aton Storage: Valentina Sandri è la Portavoce di Aton Storage, una green-tech company che sviluppa sistemi innovativi di accumulo di energia elettrica da fonte voltaica. Seria e professionale ha fatto dell’ambito amministrativo la sua passione.

A tutti gli Startupper della #BP50 i migliori complimenti dal Team BizPlace

Hai una startup innovativa e stai cercando investimenti?

Lascia qui il tuo contatto